NEWS


Permalink to A Portopiccolo Sistiana il Ventaglio d’Arpe

A Portopiccolo Sistiana il Ventaglio d’Arpe

Di grandissimo impatto scenico e fortemente emozionale, il concerto del Ventaglio d’Arpe a Portopiccolo Sistiana è uno degli appuntamenti imperdibili della rassegna Inverno di Portopiccolo organizzata da The Action.
La programmazione del nuovo anno ricomincia con il concerto di venerdì 24 gennaio della straordinaria formazione di dieci arpe (più un flauto) del Conservatorio Tomadini di Udine. Nato nel 2004 da un’idea della prof.ssa Tassini, il Ventaglio d’Arpe è considerato uno dei vanti della nostra Regione per il grandissimo successo di pubblico e critica che l’ensemble riscuote ovunque venga invitato a esibirsi, dentro e fuori i confini nazionali.


Permalink to Intervista al nuovo amministratore delegato di Portopiccolo Massimo Suppancig

Intervista al nuovo amministratore delegato di Portopiccolo Massimo Suppancig

Lunga intervista sul quotidiano Il Piccolo al neo amministratore delegato di Portopiccolo Sistiana Massimo Suppancig. Anticipazioni sull’imminente apertura del progetto di riqualificazione territoriale e valorizzazione turistica.


Permalink to Parte la rassegna Inverno di Portopiccolo, quest’anno è di scena il “Best of”

Parte la rassegna Inverno di Portopiccolo, quest’anno è di scena il “Best of”

Per accompagnare gli amici di Portopiccolo verso la primavera e l’attesissimo traguardo della prima stagione “aperta”, anche quest’anno The Action organizza la rassegna musicale “l’Inverno di Portopiccolo”, quest’anno con un “best of”: una selezione dei migliori musicisti che si sono alternati in questi tre anni di concerti nello spazio del Welcome Point.
Un calendario di sei date con gli artisti più apprezzati delle scorse edizioni, per una proposta musicale che spazia tra i generi, dalla Classica al Gospel, dal Blues alla Fusion.
Il primo appuntamento in programma è quello del 13 dicembre con Laura Bortolotto, giovane violinista di eccezionale bravura, ormai più che una promessa nel panorama dei concertisti italiani: Bortolotto si esibirà in un duo, accompagnata al piano da Matteo Andri.
Il concerto successivo cade il 20 dicembre: come da tradizione la serata pre natalizia sarà dedicata al Gospel, nell’interpretazione del FVG Gospel Choir. Il 24 gennaio Portopiccolo ospiterà il suggestivo concerto della formazione Ventaglio d’Arpe, mentre il 14 febbraio sarà di scena il trascinante ritmo blues della Mike Sponza Band.
Il penultimo appuntamento, 7 marzo, sarà dedicato alla musica mediterranea e all’elegante performance dei Tribal Nova. Concerto conclusivo di primavera per il duo Simonetto-Daris, interpreti raffinati di violino e fisarmonica, che il 21 marzo celebreranno l’arrivo della nuova stagione.
I musicisti del primo concerto, Il duo Bortolotto Andri (violino e pianoforte), sono riconosciuti per le loro doti sia solistiche che cameristiche. Seppur di recente costituzione infatti hanno già al loro attivo numerosi concerti nell’ambito di prestigiosi festival. Il duo, che segue i corsi di musica da camera tenuti dal Trio di Parma presso la Scuola di Musica del Trio di Trieste di Duino, ha inoltre inciso la Sonata in Do minore n. 3 di E. Grieg per Castrocaro Classica.


Permalink to Intervista al Presidente del Gruppo Hera Tommasi di Vignano su Affari&Finanza

Intervista al Presidente del Gruppo Hera Tommasi di Vignano su Affari&Finanza

Nella lunga intervista a firma di Paolo Possamai, apparsa su Affari&Finanza di La Repubblica di lunedì 7 ottobre, Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente del Gruppo Hera,
offre una fotografia accurata del settore multiutility che, lasciatosi alle spalle il periodo delle “mega fusioni”, si avvia ad adeguarsi a una competitività di tipo europeo.
The Action cura le relazioni istituzionali di Hera sul territorio del Friuli Venezia Giulia.


Permalink to Il futuro che vorrei, Panorama Giustinelli alla Barcolana

Il futuro che vorrei, Panorama Giustinelli alla Barcolana

Il futuro che vorrei è l’installazione proposta da The Action con Panorama Giustinelli per la prima edizione di FuoriRegata (Barcolana45). Panorama Giustinelli offre agli amici della Barcolana un’inedita occasione di gioco e socialità: un omaggio al vecchio rito della foto-ricordo, reinterpretato grazie alle nuove tecnologie e al talento della giovane illustratrice Sonsenzansie (Giovanna Giuliano).
In pieno centro città, in via di Cavana 14, verrà allestito un originale “punto foto”: tre figure cartonate – dai tratti fiabeschi, ironici, nello stile delle illustrazioni che da sempre accompagnano la comunicazione di Panorama Giustinelli – accanto alle quali spettatori e amici della Barcolana potranno farsi ritrarre. I personaggi attorno cui ruota l’iniziativa sono tre: Sirenetta, Casa felice, Sindacone. Per ciascun soggetto i visitatori avranno la possibilità di lasciare un pensiero dedicato al futuro: il mare che vorrei, la città che vorrei, la casa che vorrei. I pensieri più belli verranno condivisi sul sito www.panoramagiustinelli.it, mentre quelli dedicati alla città verranno consegnati al Sindaco.


Permalink to Gran successo di Trieste Next e Next Off a Panorama Giustinelli

Gran successo di Trieste Next e Next Off a Panorama Giustinelli

Anche quest’anno grande successo di partecipazione a Panorama Giustinelli per gli eventi di Trieste Next: oltre al buon riscontro registrato della mostra d’arte contemporanea Panorama Site Specific– allestita in collaborazione con Etrarte e Progetto Artefatto–, le conferenze hanno sempre registrato il tutto esaurito. Ad aprire le occasioni di confronto è stata sabato mattina la cerimonia di consegna del premio “Vivere a Spreco zero” a cui hanno partecipato esponenti di rilievo del mondo della sostenibilità: tra i quali Andrea Segrè, (presidente di Last Minute Market), Jan Lundqvist (senior scientific advisor Stockholm International Water Institute), e Stefano Mazzetti coordinatore di Spreco a Zero Net. Nel pomeriggio è stata molto partecipata e apprezzata anche la conferenza Creatività e riuso sociale degli spazi in cui si è discusso di spazi dismessi come magneti delle energie creative presenti sul territorioi e incubatri di progetualità sociale e a cui hanno partecipato i due assessori del Comune di Trieste Elena Marchigiani e Andrea Dapretto, Maria Campitelli del Gruppo 78, Gianluca D’Incà Levis di Dolomiti Contemporanee, Ileana Toscano dell’associazione Kallipolis. Infine la domenica c’è stata la presentazione della nuova traduzione delle Elegie Duinesi di Reiner Maria Rilke a cura di Renata Caruzzi (Università di Trieste), presentata insieme a Marzio Porro (Università di Milano).


Permalink to Presentazione della nuova traduzione delle Elegie Duinesi di Rilke curata da Renata Caruzzi

Presentazione della nuova traduzione delle Elegie Duinesi di Rilke curata da Renata Caruzzi

E’ uscita oggi sul Corriere della Sera una lunga recensione a firma di Claudio Magris sull’ultima versione delle Elegie Duinesi tradotta da Renata Caruzzi (Beit casa editrice). The Action propone per Trieste Next, presso Panorama Giustinelli, la sua presentazione in anteprima: alle ore 12.00 di domenica 29 in Via dei Giustinelli 13.
Il titolo dell’incontro, che s’inserisce nel calendario di eventi del Salone Europeo della Ricerca Scientifica, è Lo sguardo di Rilke su “una distesa marina aperta all’infinito”. A parlarci di questa nuova traduzione di Rilke ci sarà, oltre alla traduttrice Renata Caruzzi, Marzio Porro, professore dell’Università di Pavia.

 



Permalink to Forte interesse in Austria per il progetto Portopiccolo

Forte interesse in Austria per il progetto Portopiccolo

L’Austria, si sa, è un paese particolarmente strategico per il turismo e il mercato immobiliare della regione Friuli Venezia Giulia. In occasione dell’estate, e delle tante presenze dall’Austria nella nostra regione, The Action ha sviluppato un’estesa campagna pubblicitaria per Portopiccolo sui media austriaci. Il progetto immobilire di Sistiana ha infatti destato molto interesse in Austria e l’impatto della campagna, focalizzata sull’informazione che manca ormai meno di un anno al completamento del progetto, ha avuto un forte impatto: tanti i turisti d’Oltralpe in vacanza sulle nostre spiagge che hanno deciso di visitare il Welcome Point di Portopiccolo (sede degli uffici commerciali) per raccogliere informazioni sul borgo turistico residenziale in fase di ultimazione. La campagna ha avuto una distribuzione su carta stampata e web, dai maggiori quotidiani ai periodici più autorevoli – ad esempio i popolarissimi Format e Trend – alle riviste di settore.


Permalink to A Panorama Giustinelli la piccola rassegna cinesostenibile

A Panorama Giustinelli la piccola rassegna cinesostenibile

Il primo appuntamento è per giovedì 13 giugno, con il documentario voluto, prodotto e narrato da Leonardo Di Caprio, The 11th Hour (L’undicesima ora) di Nadia e Leila Conners. Il video mostra le cause, profondamente radicate nel nostro stile di vita, dell’attuale situazione ambientale, proponendo le possibili soluzioni a un sistema creato dall’uomo che lentamente, ma inesorabilmente, gli si sta rivoltando contro.

Giovedì 20 giugno è la volta invece di Last Call for Planet Earth (Ultima chiamata per il pianeta terra) di Jacques Allard. Dedicato alla bioarchitettura, nel documentario intervengono dodici tra i più noti e quotati architetti del mondo – tra cui Ingenhoven, Fuksas, Thomas Mayne, Komonen, Pearl, Lerner. Il film racconta il sogno di città e metropoli a misura d’uomo ed ecocompatibili, e il ruolo fondamentale che l’architettura può svolgere in questa sfida.

Già entrato nella storia del cinema come uno dei documentari più acclamati dal pubblico, An Inconvenient Truth (una scomoda verità) di David Guggenheim chiuderà la rassegna giovedì 27 giugno. Il film racconta l’appassionante avventura dell’ex vicepresidente americano Al Gore per spiegare a tutto il mondo verità, menzogne e falsi miti sul riscaldamento globale: il documentario lo segue in diverse tappe del suo show itinerante, divenuto un vero classico della comunicazione ambientale.

il verde in una stanza


Permalink to Convegno sul progetto di Valle Cavarera a Grado

Convegno sul progetto di Valle Cavarera a Grado

The Action e Il Piccolo insieme per parlare di sviluppo del territorio e stretegie di crescita per la nostra regione in un convegno che si terrà a Grado in maggio e che, partendo dalla storia del progetto di Zamparini in Val Cavarera, vuole parlare più in generale di turismo, valorizzazione del territorio e nuove vie d’uscita dalla crisi.
L’intervento di cui si discuterà nel convegno interesserà la zona della Val Cavarera -zona della laguna attualmente abbandonata al degrado e all’incuria- ed è un porgetto voluto fortemente dall’imprenditore friulano Maurizio Zamparini per rendere Grado, e la nostra regione, attrattiva ai turisti 365 giorni all’anno grazie a un lavoro di riqualificazione che vedrà la realizzazione di un grandissimo parco, strutture all’avanguradia in tema di ecosostenibilità e un esclusivo centro termale.

Di seguito l’articolo del Piccolo che parla del progetto.

 

Pagina 11 di 15« First...910111213...Last »