Archivi categorie: Senza categoria


Permalink to E’ uscito il libro “Il sogno Fasullo. Memorie di un raffinato migrante senegalese in Italia”

E’ uscito il libro “Il sogno Fasullo. Memorie di un raffinato migrante senegalese in Italia”

E’ uscito per Infito edizioni il libro scritto a quattro mani da Amadou Kane e Giulio Garau “Il sogno Fasullo” con prefazione di Paolo Rumiz

Amadou Kane, emigrante senegalese, attraverso il racconto del suo viaggio pieno di peri- pezie svela i retroscena della migrazione verso l’Italia e denuncia come tante siano le bu- gie e le leggende tra i giovani africani, illusi e spinti a raggiungere un paradiso che non esiste,

finendo vittime dei racket. Per Amadou quest’esperienza si trasforma in un tragico paradosso: il suo non è stato il viaggio di un disperato su un barcone, ma di una persona privilegiata sbar- cata in aereo e vestita in giacca e cravatta che, pur vivendo bene in Africa, sente il bisogno di rincorrere la chimera della ricchezza, inculcatagli da elementi della sua stessa famiglia attivi nel racket dell’emigrazione irregolare. Dopo anni di lotte, conquiste e delusioni, Amadou capisce che il luogo della felicità non è la tanto decantata Italia ma laddove si trovano le sue radici, nel- lo stesso Senegal da cui è voluto andare via. In questo libro vuole raccontare tutta la verità ai suoi fratelli per scoraggiare coloro che vengono a cercare di realizzare invano sogni in Europa.

“Domanda. Perché quest’Europa sempre più xenofoba non costruisce una campagna di infor- mazione che spieghi ai popoli extra-europei di non migrare poiché il Vecchio Mondo non è affat- to una cuccagna? Ho un barlume di risposta. Perché lo stesso mondo che esprime xenofobia ha anche bisogno di schiavi per tenere in piedi un’economia sempre più basata sullo sfruttamento, e perché gli schiavi ideali sono gli stranieri poveri, quelli che arrivano senza conoscere la lingua e quindi senza avere un barlume dei loro diritti e doveri”.

(Paolo Rumiz)

 

schermata-2016-11-24-alle-16-51-42


Permalink to Sul sito Charity Stars le magliette dei campioni del Palermo per raccolta di beneficienza

Sul sito Charity Stars le magliette dei campioni del Palermo per raccolta di beneficienza

Sono molte le maglie dei campioni del Palermo Calcio in vendita sul sito di Charity Stars per la raccolta di beneficienza. E’ già disponibile in questo momento quella di Roberto Vitiello della partita Palermo-Milan.

Il ricavato sarà devoluto alle quattro onlus che durante la stagione saranno coinvolte nel progetto Rosanero Cares.

 

schermata-2016-11-09-alle-10-57-14


Permalink to Il Palermo Calcio festeggia 116 anni

Il Palermo Calcio festeggia 116 anni

Il primo novembre l’U.S Città di Palermo compie 116 anni. La storia della nostra Società iniziò infatti il 1° novembre 1900 con la fondazione dell’Anglo Panormitan Athletic and Football Club ad opera di Ignazio Majo Pagano.
La nascita dei colori rosa-nero, invece, risale al 27 febbraio 1907. Questo il testo della lettera inviata da Giuseppe Airoldi a Giosuè Whitaker per suggerire di cambiare i colori sociali.

Caro Giosuè,

alcuni amici marinai mi hanno fatto osservare che i colori del Vostro Palermo sono sfruttati parecchio. Il Genova ha i Vostri, i nostri colori. Ieri, Michele Pojero era del parere di mister Blak e di Norman di cambiare il rosso e il blu in rosa e nero. Michele dice che i colori sono quelli dell’amaro e del dolce. I Vostri risultati sono alterni come un orologio svizzero. In avvenire, come raccontava Vincenzo Florio al circolo Sport Club di via Mariano Stabile, quando perdete potete bere sempre il suo amaro di colore nero, mentre il rosa potete assaporarlo nel liquore dolce. La mia salute non è più buona e i dolori-vecchiaia sono tanti, perciò affrettatevi a battere le prossime squadre.

Giuseppe Airoldi

foto-palermo


Permalink to Nuovo sponsor per il Palermo Calcio

Nuovo sponsor per il Palermo Calcio

L’U.S. Città di Palermo è lieta di annunciare l’accordo di sponsorizzazione con Lewer Calzature Tecniche Srl, azienda leader nel mercato delle calzature antinfortunistiche. A partire dal match Palermo-Juventus, il marchio LEWER sarà presente sulle maglie rosanero in occasione di tutte le gare ufficiali della stagione sportiva 2016-2017.

Nata nel 1987, l’azienda con sede a Colliano (SA) ha dato vita, sotto la guida dell’Amministratore Unico e socio fondatore Gennaro Scotto, ad un modello di business semplice ma efficiente: la moderna impostazione dei processi produttivi e gli investimenti tecnologici sono alla base della strategia LEWER che, pur mantenendo una conduzione a carattere familiare, integra processi industriali e dispone modalità organizzative che regolano in modo ineccepibile una produzione Made in Italy con manodopera specializzata, garantendo l’alta qualità dei prodotti a sostegno della tradizione calzaturiera italiana.


Permalink to Il Verdi di Trieste propone nuove offerte per i giovani che vogliono andare a teatro.

Il Verdi di Trieste propone nuove offerte per i giovani che vogliono andare a teatro.

Importanti novità per i giovani che volessero abbonarsi al Verdi di Trieste.


Permalink to Parte la stagione sinfonica del Verdi di Trieste – 16/17 settembre il primo concerto

Parte la stagione sinfonica del Verdi di Trieste – 16/17 settembre il primo concerto

Dopo l’impegnativa ed entusiasmante parentesi di Dubai, dove la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste è stata protagonista assoluta dell’apertura della nuova Dubai Opera, Orchestra e Coro sono pronti ad aprire le attività dell’autunno del Teatro, dando il via alla Stagione Sinfonica.
Sei appuntamenti tra settembre e fine ottobre, con tanti protagonisti della scena internazionale.

Primo concerto Stagione Sinfonica
Venerdì 16 settembre ore 20.30
sabato 17 settembre ore 18.00
Direttore: Gianluigi Gelmetti
Maestro del Coro: Fulvio Fogliazza 

Programma:
Felix Mendelssohn-Bartholdy: Lied mit Chor da Ein Sommernachtstraum op. 61
soliste: Lucrezia Drei e Elisa Verzier
Concerto in mi minore per violino e orchestra op.64
violino: Leticia Moreno
Gustav Mahler: Quinta Sinfonia in do diesis minore
gelmetti1

Permalink to La Fondazione Lirica Giuseppe Verdi di Trieste inaugura la Dubai Opera

La Fondazione Lirica Giuseppe Verdi di Trieste inaugura la Dubai Opera

Il 31 agosto la Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste inaugura la Dubai Opera con un intenso calendario che impegnerà la Fondazione per un totale di sei rappresentazioni.

Dopo il concerto del 31 agosto, già sold out da mesi, il Teatro Verdi nella prima settimana di programmazione della Dubai Opera porterà in scena le proprie produzioni di due celebri titoli lirici: Les Pêcheurs de Perles di Geroge Bizet, opera fortemente voluta dal management artistico di Dubai Opera quale omaggio alla storica tradizione locale dei pescatori di perle, e Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini titolo simbolo del repertorio italiano. La tournée si concluderà con un intenso e affascinate concerto sinfonico dal programma tutto italiano.

Qui il sito del Dubai Opera

 

Schermata 2016-08-29 alle 12.55.27

 


Permalink to Il Teatro Verdi di Trieste inaugura il Dubai Opera

Il Teatro Verdi di Trieste inaugura il Dubai Opera

La Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste tra agosto e settembre sarà tra i protagonisti dell’inaugurazione del primo Teatro d’Opera di Dubai.

Il 31 agosto il teatro sarà impegnato nell’opening concert con Placido Domingo, a seguire l’1 e 3 settembre con il Pescatore di Perle (Les Pêcheurs de Perles) di Georges Bizet mentre il 2 e 4 settembre con Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, infine il 5 settembre con il concerto dal titolo Opera without words con una proposta di celebri overture e interludi di opere italiane.

Per maggiori info: visitate il sito del Teatro Verdi di Trieste e quello del Dubai Opera
Schermata 2016-07-07 alle 12.12.30


Permalink to Presentazione a Trieste di “The Switch Book” di Eugenio Sclauzero

Presentazione a Trieste di “The Switch Book” di Eugenio Sclauzero

Immancabile appuntamento a Trieste con il tour di presentazioni del libro “The Switch Book”.

CAFFE’ SAN MARCO, Via Cesare Battisti, 18 ore 17.30

Il libro- attraverso nozioni, metodi e consigli- intende presentarsi come uno strumento concreto per migliorare la propria salute e raggiungere benessere e autorealizzazione.
In The Switch Book gli autori propongono un’efficace miscela di diverse discipline ed approcci: alimentazione, nutraceutica, PNL, mental coaching, energetica, analisi diagnostiche all’avanguardia; solo per citare alcuni degli argomenti trattati.
Il libro contiene, inoltre, un CD allegato/ file audio(nella versione digitale acquistabile in versione digitale): Suoni del Benessere a cura di Guido Tonizzo, con Paolo Brescacin (con la collaborazione di Mirna Brancotti e Mariagrazia Miani). Il supporto audio contiene nozioni di energetica, frequenze sonore e un percorso di rilassamento guidato attraverso suoni suggestivi, per infondere relax, benessere ed armonia.
bozza qualitativa di copertina The Switch Book

Permalink to Appuntamento con la danza al Verdi – Coppelia di Delibes in scena dal 22 al 27 aprile

Appuntamento con la danza al Verdi – Coppelia di Delibes in scena dal 22 al 27 aprile

Eccezionale appuntamento con il balletto al Verdi di Trieste, dal 22 aprile fino al 27 è di scena Coppélia!

L’imperdibile appuntamento in cartellone quest’anno con la danza è il capolavoro di Leo Delibes con coreografia del grandissimo Roland Petit, con la supervisione coreografica di Luigi Bonino;
Ispirato all’originale racconto romantico di E. T. A. Hoffmann “Der Sandmann”, le vicende in danza accompagneranno lo spettatore nelle avventure del giovane Frantz, della bella Swalinda, dell’eccentrico Coppelius con la sua misteriosa bambola Coppélia. Una storia divertente costruita sul virtuosismo tecnico e la brillantezza musicale, condita da trovate umoristiche e coronata dall’atteso lieto fine.
Protagonista il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli. Nel ruolo di Swalinda Anbeta Torormani (22, 23 sera, 26, 27/IV) e Luisa Ieluzzi (23 pomeriggio, 24/IV); nella parte di Franz Alessandro Macario (22, 23 sera, 26, 27/IV) e Alessandro Staiano (23 pomeriggio, 24/IV); mentre a interpretare Coppelius ci sono Massimo Sorrentino (22, 23 sera, 26, 27/IV) e Gianluca Nunziata (23 pomeriggio, 24/IV). Direttore dell’Orchestra del Verdi è il Maestro Alvise Casellati.
L’allestimento è del Teatro dell’Opera di Roma con le scene e costumi firmati da Ezio Frigerio. 

Rappresentazioni
Ven 22.04.2016 ore 20:30 TURNO A
Sab 23.04.2016 ore 16:00 TURNO S
Sab 23.04.2016 ore 20:30 TURNO E
Dom 24.04.2016 ore 16:00 TURNO D
Mar 26.04.2016 ore 20:30 TURNO B
Mer 27.04.2016 ore 20:30 TURNO C

coppelia

Pagina 2 di 712345...Last »